ESAMI PER NUOVI ISTRUTTORI SEZIONALI DI SPELEOLOGIA DEL CAI

Dal 19 al 21 luglio 2015 si è tenuto a Clivio (VA) l’Esame di Accertamento per conseguire la qualifica di “Istruttore Sezionale di Speleologia”, iniziativa organizzata dal Gruppo Speleologico CAI Laveno, in collaborazione con il Gruppo Speleologico Prealpino e l’Organo Tecnico Territoriale Operativo per la Speleologia della Lombardia e la Scuola Nazionale di Speleologia del CAI. Si è trattato di una manifestazione che in futuro verrà certamente ripetuta, poiché le attuali normative del Club Alpino Italiano per l'organizzazione dei Corsi di Introduzione alla Speleologia prevedono anche la certificazione di tali figure.

La struttura di Clivio, dove ha sede anche il G.S. Prealpino, si è rivelata decisiva per accogliere gli speleologi provenienti da varie zone della Lombardia durante i tre giorni destinati a tale evento. A questa iniziativa hanno partecipato 18 persone, tra cui 13 aspiranti Aiuto Istruttori e 5 Istruttori, questi ultimi facenti parte della commissione incaricata di valutarne le capacità. Le prove pratiche si sono svolte in palestra di roccia ad Arcisate, e il giorno successivo i partecipanti sono scesi in alcune grotte ubicate sul Monte Campo dei Fiori. Tra gli aspiranti, provenienti da Bergamo, Como e dalla provincia di Varese, c'erano anche 5 soci del G.S. Prealpino, ovvero Damiano Ravasi, Massimo Farrè, Gabriele Pagani e Maurizio e Matteo Negrini, rispettivamente padre e figlio. Tutti gli aspiranti Istruttori Sezionali hanno dimostrato di possedere buona capacità tecnica e psicologica,nonchè sufficiente spessore culturale, adeguato alla funzione che andranno a ricoprire quando saranno chiamati a collaborare nei corsi. Si tratta pertanto di un notevole arricchimento soprattutto per il Gruppo che in futuro, grazie ad essi, godrà di nuovi strumenti per perseguire l'opera di divulgazione della speleologia.

 

dsc04924

 dsc04928